Get Adobe Flash player

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Lo promuove la rete MediNet per la promozione del patrimonio artistico e culturale di Napoli

convegnoNasce a Napoli un nuovo programma culturale, sociale e formativo rivolto ai giovani delle scuole superiori per la promozione del patrimonio artistico e culturale della città e dei suoi quartieri.

Si chiama Quartieri Poli Museali Estesi (QPME) e sarà realizzato dalla rete territoriale MediNet - che unisce il gruppo Gesco, il Coordinamento Internazionale Enti Locali Mediterranei Cielm e le associazioni Flora e Figli del Bronx - e dagli istituti scolastici Galiani, Garibaldi, Cuoco Campanella, Caselli e Russo Montale.

Il programma, proposto dall’associazione Flora, si articola in laboratori di promozione turistica, cinema e comunicazione sociale per la progettazione partecipata dei giovani e il loro coinvolgimento in un evento turistico internazionale finale, sulla salvaguardia e la promozione dei beni culturali in una dimensione sociale.

Obiettivi e modalità di realizzazione di QPME saranno presentati giovedì 20 ottobre 2016 a partire dalle ore 9 presso l’Auditorium dell’Istituto Galiani (Via Don Giovanni Bosco, 6) a Napoli, in occasione del convegno Rendere i giovani partecipi del proprio futuro.

La parte introduttiva vedrà i saluti del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, del direttore dell’Ufficio scolastico regionale Luisa Franzese e del dirigente scolastico dell’Istituto Galiani Marco Ulliano che renderà omaggio alla carriera della preside Armida Filippelli. Seguirà un’intervista di Annamaria Chiariello ad Armida Filippelli responsabile scientifica del programma QPME e al presidente del gruppo di imprese sociali Gesco Sergio D’Angelo, sui nuovi modelli per la partecipazione attiva dei giovani ai processi di sviluppo della comunità.

Il programma sarà poi presentato agli studenti. Dopo l’introduzione di Adelaide De Martino, responsabile organizzativo di QPME e presidente dell’associazione Flora, interverranno: Armida Filippelli, Fabio Gargano dell’associazione Figli del Bronx e Michele Mezza, docente di Culture Digitali nell’Università Federico II di Napoli. Coordina Giacomo Serafini, direttore artistico del programma QPME. Chiuderà la giornata una tavola rotonda su “Cultura, turismo e politiche giovanili. I programmi delle Istituzioni per le politiche inclusive dei giovani” con l’introduzione di Sergio D’Angelo e la partecipazione di Serena Angioli, assessore alle Politiche Giovanili della Regione Campania; Gaetano Daniele, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli; Alessandra Clemente, assessore alle Politiche giovanili del Comune di Napoli.

amicar sharing

napolicittasolidale

napoliclick

buona causa

card-farepiu copia

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria:

081.787.2037 int. 5 - gesco@gescosociale.it

rassegna stampa

nelpaeseit