Get Adobe Flash player

Valutazione attuale:  / 0

La presentazione dei primi risultati il 23 maggio a Palazzo S. Giacomo

la musica e l incontroRagazzi Oggi 2000 è un progetto realizzato dal pubblico e dal privato sociale per la prevenzione e il contrasto alle dipendenze da sostanze e da gioco.

Frutto di una collaborazione tra la Regione Campania con l’assessorato alle Politiche Sociali, il Comune di Napoli con gli assessorati al Welfare e ai Servizi Educativi e ai Giovani, l’Asl Napoli 1 Centro con il Dipartimento delle Farmacodipendenze, il gruppo di imprese sociali Gesco e la cooperativa sociale Era, Ragazzi Oggi 2000 propone ai partecipanti una full immersion nella musica attraverso un percorso di formazione e di reiserimento sociale.

Il progetto, ancora in corso, coinvolge 18 persone, più o meno giovani, provenienti dall’area delle dipendenze. La loro formazione ha previsto, accanto ai laboratori, dei tirocini realizzati attraverso la cooperativa Era ma che hanno coinvolto anche associazioni del territorio con esperienza nel campo della musica, tra cui Arcobaleno, Radio Scampia e Marina Commedia. In questo percorso, i ragazzi hanno acquisito delle competenze tecniche, come l’utilizzo di strumentazione elettronica e software specifici, la composizione di brani e la produzione di videoclip.

Una parte delle attività si è svolta presso la Casa della Cultura e dei Giovani in via Grottole a Pianura, la struttura messa a disposizione dal Comune di Napoli che offre stabilmente una serie di servizi rivolti ai giovani, tra cui uno studio di registrazione gratuito per i ragazzi di Napoli dai 16 ai 29 anni.

I primi risultati delle borse lavoro del progetto Ragazzi Oggi 2000 saranno presentati venerdì 23 maggio a partire dalle 9 presso la Sala Giunta di Palazzo S. Giacomo. All’incontro di presentazione, che sarà moderato da Rosaria Ferone (dirigente Servizio Contrasto alle nuove Povertà e Rete Emergenze Sociali), dopo i saluti istituzionali dell’assessore ai Giovani del Comune di Napoli Alessandra Clemente, sono previsti interventi di: Stefano Vecchio (direttore Farmacodipendenze dell’Asl Napoli 1 Centro), Marina Rinaldi (dirigente Unità Operativa Dipendenze Interventi socio-sanitari della Regione Campania), Roberta Gaeta (assessore comunale al Welfare), Giacomo Smarrazzo (presidente della coop Era).

Scarica il programma completo dell’evento

amicar sharing

napolicittasolidale

napoliclick

buona causa

card-farepiu copia

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria:

081.787.2037 int. 5 - gesco@gescosociale.it

rassegna stampa

nelpaeseit